Comunicato stampa

Padova Ciak, una terza edizione coi fiocchi

Nell’Arena Romana, venerdì e sabato sera, proiezioni e premiazioni
con sorprendenti corti dedicati alla città, e opere di grandi artisti da ammirare

Sabato alle ore 18.00, aperitivo con le sculture\premio di M’horò
alla libreria Minerva, via del Santo 79

Padova, 7 giugno 2018 – Torna, con grande entusiasmo e partecipazione, la bella e preziosa iniziativa denominata “PadovaCiak”: il concorso cinematografico giunto alla terza edizione, organizzato dall’Associazione culturale “Pluriart”, in collaborazione con “Promovies – Scuola Permanente di Cinematografia”, che con una brillante idea progettuale, forte dell’impiego del più suggestivo e creativo mezzo di comunicazione (il film\video) valorizza i quartieri della città di Padova e li mette al centro di una vera kermesse mediatica, attraverso la realizzazione di appositi cortometraggi.
L’iniziativa si avvale del patrocinio del Comune di Padova, ha un suo preciso e consistente valore aggiunto: quello di portare in città filmaker e appassionati da ogni dove, e quello di rendere la stessa città di Padova protagonista assoluta al centro di un circolo virtuoso di comunicazione.
Dal 23 al 30 maggio le troupe hanno girato e prodotto i propri corti, mentre le serate finali con le proiezioni e le premiazioni sono fissate per venerdì 8 e sabato 9 giugno, a partire dalle 21, nello stupendo scenario dell’Arena Romana dove ne “vedremo” delle belle.
Il contest è aperto a persone di ogni età, singoli, troupe già formate, associazioni, scuole, etc. Ogni troupe ha a disposizione 7 giorni di tempo per realizzare il proprio video mediante qualsiasi tipo di videocamera (anche un semplice cellulare) e utilizzando alcuni “elementi” obbligati, come l’argomento\tema del corto (quest’anno “Padova artistica”, mentre lo scorso anno “Padova a colori”); una famosa scena\citazione di un film interamente riprodotta; e un particolare della città di Padova da riproporre\ambientare nel corto.
I riconoscimenti consistono ne: il Premio della Giuria; la Menzione speciale della giuria; il Premio del pubblico; il Premio per la migliore attrice; il Premio per il migliore attore. Un buono da mille euro spendibile presso Adcom di Bologna costituisce l’importante riconoscimento al corto premiato con il Premio della Giuria. E sono sempre i nostri prestigiosi giurati ad assegnare il tablet fornito da Infoteam al vincitore del premio speciale, mentre il vincitore del Premio del pubblico, viene omaggiato con un’opera pittorica di Renato Bonfanti, come scrive Cristina Boaretto: “luminosa espressione di ricerca di equilibrio tra colore e linea, che lascia affiorare differenti stati di luce e d’ombra, per captare vibrazioni e sfumature disseminate sulla superficie. Una ricerca in cui non c’è appagamento contemplativo e neppure progressione logica di forme, ma costante apertura verso le intermittenze del segno e del colore, trasmessa con vigore e temerarietà.”
A dare ulteriore prestigio al concorso, un nuovo volto artistico: M’horò, lo scultore senza identità, volutamente anonimo, che forgia, assembla e crea le sue opere senza mostrarsi in pubblico, viaggiando per il mondo e regalando continue visioni d’arte inedite. Per l’occasione, M’horò invia due sue opere ispirate alla pellicola cinematografica, realizzate ad hoc per il “migliore attore” e la “migliore attrice” in gara.
Di M’horò è prevista una prima mostra a Padova, presso la Libreria “Minerva” di Via del Santo 79, dove sabato 9 giugno, alle ore 18 (la cittadinanza padovana è invitata) ci si ritroverà per un brindisi inaugurale, e dove sarà possibile ammirare alcune sue spettacolari opere; mentre una corposa antologica dell’artista è prevista in città per il prossimo autunno. Nella prossima edizione della fiera “Cremona Musica”, saranno presto invece i suoi “violini, viole e violoncelli”, fini e suggestive cesellature in alluminio, a sfilare e a “provocare” tra i leggendari Stradivari, Guarnieri, Amati.

Serate finali della terza edizione di PadovaCiak venerdì 8 e sabato 9 giugno presso l’Arena romana in Piazza Eremitani, Padova. Ingresso a partire dalle 20,30 con inizio proiezioni previsto per le ore 21. Biglietto unico e valido per entrambe le serate al prezzo di € 5 acquistabile all’ingresso.

Diretta tv della premiazione a cura di CafèTV24, visibile su digitale terrestre sui seguenti canali:

Friuli Venezia Giulia: canale 95 e 213
Veneto: canale 95 e 666
Lombardia: canale 113
Piemonte: canale 96
Val D’Aosta: 96
Trentino Alto Adige: canale 274
Emilia Romagna: 273 e 682
Liguria 92
Marche: 291
Lazio: 96

Con preghiera di pubblicazione

Info:
info@padovaciak.it
associazionepluriart@gmail.com

Antonio Attisani: +39 3395652909
Vincenzo Agosto: +39 328 8728751